Scelta Segreteria Telefonica: prodotti per lasciare messaggi vocali, migliore segreteria telefonica

Permette di conoscere chi ci ha contattato e per quale motivo, quando siamo fuori casa o non possiamo (o vogliamo) rispondere al telefono. Sia sullo smartphone che sul proprio telefono di casa, attivare la segreteria telefonica si rivela pertanto estremamente utile, prevedendo la possibilità, per i potenziali interlocutori, di lasciare un messaggio vocale, attendendo poi di essere richiamati nel momento in cui torniamo disponibili. In pratica il predetto messaggio è convertito in un flusso di byte, i quali sono memorizzati in un apposito indirizzo nella RAM, un dispositivo di memoria ad elevata velocità. E per la riproduzione del messaggio, un microcontrollore digitalizza la voce adoperando un convertitore digitale-analogico.

Uno strumento davvero indispensabile, quello in oggetto, che nella sua versione “casalinga”, in particolare,  manifesta la sua massima praticità se combinata con il telefono fisso o cordless, in virtù della presenza di una sola base di ricarica. Ciò non significa tuttavia che anche le unità indipendenti non abbiamo dalla loro dei vantaggi, consentendo, ad esempio, di essere adoperate con qualunque apparecchio telefonico.

Come scegliere la migliore segreteria telefonica

Sia che la si utilizzi a casa, che al lavoro, che sul proprio cellulare, la segreteria telefonica è una modalità utile e conveniente per chi ci cerca, e non riesce, in quel dato momento, a parlare direttamente con noi, perché non disponibili a rispondere o fuori casa. Basta infatti – come abbiamo or ora anticipato – registrare un messaggio, che sarà poi controllato dal “destinatario” appena possibile. La segreteria telefonica, in altri termini, “devia” le chiamate presso una casella vocale, capace di “ospitare” i messaggi vocali registrati. Rivelando in tal modo tutta la sua praticità specie in una società come la nostra, sempre più improntata a ritmi frenetici.

Ma come scegliere il “migliore” dispositivo? Quello più rispondente alle proprie necessità? Mettendo da parte l’eventuale problema di una scarsa qualità del suono – problema presente nelle prime versioni della segreteria telefonica – ciò che conta è la gamma di funzioni offerta dal dispositivo stesso, che ci si aspetta sia in grado di registrare, riprodurre, mettere in pausa, eliminare, e saltare i messaggi. Un altro aspetto su cui è importante soffermarsi in sede di acquisto è rappresentato dalla capacità di archiviazione digitale, ed al riguardo, prima di procedere alla scelta, è bene valutare quelli che sono i bisogni personali: se si ritiene di ricevere parecchi messaggi, in particolare, il suggerimento è quello di indirizzarsi verso un modello dalla grande capacità, poiché una volta terminato lo spazio a disposizione non sarà possibile per la segreteria telefonica registrare alcun messaggio. Con il rischio – da scongiurare assolutamente – di perdere messaggi preziosi.

Anche la tipologia di dispositivo è un fattore da tener presente ai fini del “migliore” acquisto: se quest’ultimo è effettuato ad esempio per motivi di lavoro, è utile sapere che alcuni servizi di segreteria telefonica prevedono la possibilità di essere programmati per inviare al destinatario un messaggio su un computer portatile, così da informarlo di una chiamata in arrivo e del successivo messaggio. Ed il predetto destinatario può optare di rispondere subito alla chiamata oppure di aspettare: per il massimo della praticità durante una riunione d’affari.

Modalità di attivazione

Una volta illustrato il funzionamento e l’utilità del servizio di segreteria telefonica, è opportuno soffermarsi sull’attivazione di detto servizio, attivazione che sia sulla linea fissa che su quella mobile, “segue” specifiche indicazioni a seconda del gestore telefonico di riferimento. Prima di dedicarci compiutamente alla tematica, è il caso però di aprire una piccola parentesi introduttiva alla tematica stessa.

Come poc’anzi sottolineato, il dispositivo in oggetto “devia” le chiamate verso una casella vocale contenente i messaggi vocali registrati dai diversi interlocutori. A protezione della casella vocale, un apposito PIN va inserito per ascoltare i predetti messaggi: si tratta di un PIN d’accesso prefissato dagli operatori telefonici, che si suggerisce in ogni caso di cambiare con uno scelto autonomamente. Riscontriamo il codice “123456” per Vodafone,  ed il codice “1234” per Fastweb e Iliad . Nel caso della Tim, invece, detto codice predefinito non sussiste, ma sarà da impostare da parte dell’utente, dopo aver eseguito il primo accesso alla casella vocale.

Fatta questa breve ma necessaria premessa, ci occupiamo, nei paragrafi che seguono, delle diverse modalità di attivazione della segreteria telefonica, considerando volta per volta i vari gestori telefonici: non potendoli in questa sede trattarli tutti, concentriamo la nostra attenzione su quelli più “storici”, ossia Tim e Vodafone, e sul nuovo marchio nato lo scorso Marzo dall’unione di Wind e 3, ossia Wind3.

Attivazione della segreteria telefonica Tim: la linea fissa

Il gestore telefonico Tim generalmente non comprende il servizio di segreteria telefonica negli abbonamenti di rete fissa. L’attivazione è tuttavia possibile direttamente online – tramite la voce “ATTIVA” – oppure contattando gratuitamente il Servizio Clienti linea fissa 187. Due sono, al riguardo, le opzioni: la prima, in abbonamento, prevede un costo di 2,20 Euro al mese ed accesso gratuito alla casella vocale, costituendo la soluzione ideale se si ricevono messaggi e telefonate in gran quantità; la seconda, ad utilizzo, comporta il costo di 10,16 centesimi per ogni consultazione della casella vocale, e rappresenta la scelta da preferire qualora si ricevano pochi messaggi e poche telefonate, e si intenda pagare solo al momento dell’ascolto.

La segreteria registra il numero che ha chiamato (se non riservato), la data e l’orario dei messaggi e delle chiamate ricevute, memorizzando sino a 15 messaggi della durata di 90 secondi (messaggi che possono rimanere in memoria per 15 giorni). I messaggi possono essere ascoltati in qualunque momento si desideri, sia direttamente dal proprio telefono di casa, che dal cellulare, quando si è fuori.

Il servizio di Segreteria Telefonica Memotel può essere attivato su: linea telefonica tradizionale RTG (telefono collegato al muro con o senza filtro ADSL), linea ISDN, linea VoIP, e linea Fibra. Ma come attivare praticamente il servizio? Presto detto: impartendo dei codici al telefono fisso, da adoperare per le diverse esigenze. In altre parole si sceglie di modificare la configurazione della segreteria con determinati comandi, servendosi della tastiera del telefono. Ecco i codici qui di seguito.

Attivazione segreteria telefonica linea RTG e linea ISDN:

  • Linea occupata o mancata risposta – *63#; disattivazione temporanea – #63#
  • Linea libera – *63*1#; disattivazione temporanea – #63#
  • verifica stato di attivazione/disattivazione della segreteria – *#63#

Attivazione segreteria telefonica linea fibra (telefono collegato al modem):

  • Mancata risposta – *63*1#
  • Linea occupata – *63*2#
  • Linea non raggiungibile – *63*3#
  • Mancata risposta, linea occupata, numero non raggiungibile – *63#
  • Verifica dello stato del servizio – *#63#

Disattivazione segreteria telefonica linea fibra:

  • Mancata risposta – #63*1#
  • Linea occupata – #63*2#
  • Numero non raggiungibile – #63*3#
  • Mancata risposta, linea occupata, numero non raggiungibile – #63#

La linea mobile

Utilizzabile da tutti i clienti Tim, ricaricabili o con abbonamento, la segreteria telefonica sulla linea mobile TIM è attivabile contattando il numero gratuito 40920 o direttamente online su MyTIM. Il servizio non prevede costi di attivazione/disattivazione né alcun canone, ed è gratuito anche il servizio di notifica SMS delle chiamate ricevute. L’unico costo da sostenere concerne l’ascolto dei messaggi ricevuti (al 41919), costo variabile in base al proprio Piano Base o ad eventuali offerte attive sulla propria linea, comprendenti tariffe agevolate per le chiamate alla segreteria telefonica. Per avere ogni dettaglio in merito, si deve consultare MyTIM selezionando la voce corrispondente al personale piano tariffario. I messaggi ricevuti possono essere ascoltati anche da un telefono di rete fissa o da altro telefonino contattando il proprio numero ed anteponendo “36”: dopo la voce di cortesia, bisognerà digitare # seguito dal codice di accesso configurato in precedenza. È possibile impostare il codice personale di accesso chiamando il numero gratuito 40920 dal proprio telefonino, quindi scegliere un codice numerico di 8 cifre una volta entrato nell’area dedicata alla Segreteria Telefonica. Alternativamente, se si è all’estero o si desidera impostare o modificare detto codice più rapidamente, è possibile inviare un SMS al numero 41919, SMS in cui andranno digitate le lettere “ST” e, dopo uno spazio, un codice personale numerico di 8 cifre.

In particolare: i codici

Ecco qui di seguito elencati  i codici a cui fare riferimento per deviare le chiamate sulla casella vocale, codici da digitare sul proprio telefonino a seconda del servizio al quale si è interessati.

Tutte le chiamate

  • Attivazione: **21*41919# INVIO
  • Disattivazione: ##21# INVIO
  • Verifica status del servizio: *#21# INVIO

Quando il proprio telefonino è occupato

  • Attivazione: **67*41919# INVIO
  • Disattivazione: ##67# INVIO
  • Verifica status del servizio: *#67# INVIO

Quando non è possibile rispondere

  • Attivazione: **61*41919# INVIO
  • Disattivazione: ##61# INVIO
  • Verifica status del servizio: *#61# INVIO

Quando non è possibile rispondere (personalizzando il tempo di squillo, da 5 a 30 secondi)

  • Attivazione: **61*41919**TEMPO# INVIO
  • Disattivazione: ##61# INVIO
  • Verifica status del servizio: *#61# INVIO

Quando non si è raggiungibile

  • Attivazione: **62*41919# INVIO
  • Disattivazione: ##62# INVIO
  • Verifica status del servizio: *#62# INVIO

Per disattivare del tutto la segreteria telefonica è sufficiente digitare sulla tastiera del telefonino ##002# INVIO.

Attivazione della segreteria telefonica Vodafone: la linea fissa

Sulla linea fissa il servizio di segreteria telefonica Vodafone è disponibile automaticamente, e da principio è impostato su disattivato. È possibile impostare su “occupato” ed in caso di “non risposta” (di circa 45 secondi).

Per l’attivazione del servizio o la modifica delle impostazioni, si può accedere:

  • Dal portale web, collegandosi alla Vodafone Station all’indirizzo http://vodafone.station oppure http: //192.168.1.1
  • Dall’App per Vodafone Station
  • Dal numero 40240 o 3402002240 se si chiama da un numero diverso da quello fisso

I messaggi lasciati in segreteria telefonica possono essere ascoltati contattando il numero 41010 dal numero di rete fissa, oppure il numero 3402002010 digitando il proprio codice segreto se si chiama da un numero differente. Per la scelta o la modifica del codice segreto basta chiamare il numero 41010 ed affidarsi alle indicazioni della voce guida. Sino a quando non si personalizza il codice segreto non è possibile l’accesso alla segreteria telefonica da un numero diverso da quello fisso.

La linea mobile

Già incluso nell’offerta sottoscritta, ed attivabile e disattivabile gratuitamente in qualsiasi momento, il servizio di segreteria telefonica per il numero mobile ha un costo di 1,50 Euro al giorno solo in caso di effettivo utilizzo. Il numero da contattare per consultare e personalizzare la propria casella vocale è il 42020. Non sono previsti costi a consumo in presenza dell’attivazione di una delle seguenti offerte/opzioni: Vodafone RED, Unlimited RED, Unlimited RED + oppure Vodafone Plus. I messaggi che la segreteria telefonica può contenere sono 20 , della durata di non oltre 120 secondi ciascuno: quelli già ascoltati saranno cancellati dopo 3 giorni, quelli non ancora ascoltati, invece, dopo 10 giorni. La presenza di un messaggio in segreteria è segnalata da un apposito SMS.

Qui di seguito elenchiamo i codici di riferimento per trasferire la chiamata verso la segreteria telefonica:

  • Telefono spento o non raggiungibile – **62*+39 seguito da 34 e numero del cellulare#. Disattivazione  ##62#
  • Numero occupato – **67*+39 seguito da 34 e numero del cellulare#. Disattivazione –  ##67#
  • Quando non si può o non si desidera rispondere – **61*+39 seguito da 34 e numero del cellulare#. Disattivazione – ##61#
  • Sempre – **21*+39 seguito da 34 e numero del cellulare#. Disattivazione – ##21#

Se lo si preferisce, è possibile aumentare il numero degli squilli dopo l’inserimento della segreteria telefonica qualora non si possa o non si voglia rispondere. In tal caso andrà digitato **61*34NUM**T# Invio, dove NUM indica il Prefisso e il Numero, mentre T rappresenta il numero di secondi desiderato (tra 5 e 30, ossia tra 2 e 7-8 squilli, oppure multiplo di 5, cioè 5, 10…).

È possibile disattivare completamente il servizio di segreteria telefonica mediante accesso all’Area Personale 190 Fai da te del sito dell’operatore telefonico in oggetto, oppure contattando il numero gratuito 42070. In caso di disattivazione richiesta servendosi del Servizio Clienti Vodafone al 190, andrà previsto un costo di gestione della pratica da parte dell’operatore di 3 Euro.

Attivazione della segreteria telefonica Wind3

Come anticipato ad inizio trattazione, dall’unione dei gestori telefonici Wind e 3 è nato Wind3, il nuovo brand unico per la telefonia mobile e fissa, con un numero di assistenza clienti anch’esso unico: 159, e +393205000200 dall’estero.

Detto ciò, diamo qualche informazione relativa all’attivazione del servizio di segreteria telefonica. Già presente dall’attivazione di una nuova linea, detto servizio prevede l’ascolto gratuito, dal proprio smartphone in Italia e UE, per i nuovi Clienti attivati dal 18/11/2019. Laddove invece per tutti gli altri il costo si diversifica a seconda del proprio profilo tariffario. Dall’estero, al di fuori dell’UE, la chiamata costa quanto una chiamata verso l’Italia. I messaggi già ascoltati saranno conservati per 3 giorni, quelli non ascoltati, invece, per 7 giorni. Per ascoltare i messaggi ricevuti andranno digitati i numeri 4200 e 323 205 4200 (seguendo le indicazioni), rispettivamente dal proprio smartphone o da un altro telefono di rete fissa o mobile. Per disattivare la segreteria telefonica, invece, basta digitare sul proprio smartphone ##004# invio.

Ed ecco ora i codici di cui servirsi per selezionare quali chiamate trasferire alla propria segreteria telefonica.

Telefono spento o non raggiungibile

  • Attivazione – **62*+39 32 proprio num. #invio
  • Disattivazione – ##62# invio
  • Verifica stato – *#62# invio

Si è occupati in altra conversazione

  • Attivazione – **67*+39 32 proprio num. #invio
  • Disattivazione – ##67#invio

Non si può/non si vuole rispondere

  • Attivazione – **61*+39 32 proprio num. #invio
  • Disattivazione – ##61# invio
  • Verifica stato – *#61# invio

Tutti i casi suddetti

  • Attivazione – **004*+39 32 proprio num. #invio
  • Disattivazione – ##004# invio

Ogni chiamata in arrivo anche a telefono acceso

  • Attivazione – **21*+39 32 proprio num. #invio
  • Disattivazione – ##21# invio
  • Verifica stato – *#21# invio

Garanzia ed assistenza tecnica

Anche la segreteria telefonica, così come ogni altro apparecchio elettronico, può presentare problemi nel funzionamento, sia per difetti di fabbricazione che per un costante utilizzo. Motivo per il quale è sempre bene poter usufruire di una garanzia che si prolunghi nel tempo, garanzia talora inclusa già nel costo, altre volte, invece, a pagamento, da richiedere appositamente.

Per quanto concerne l’assistenza tecnica, il maggior numero di aziende produttrici è contattabile attraverso e-mail o moduli di contatto ad hoc, oppure facendo capo ai relativi servizi di assistenza clienti.

Prezzi e marche specializzate

Il mercato mette a disposizione un’ampia gamma di apparecchi e di telefoni con segreteria telefonica, da quello più economico a quello più ricercato. Rispondendo così alle diverse esigenze degli utenti ed alla cifra che si intende spendere. Orientativamente, si parte da circa 25-30 Euro per arrivare a cifre superiori a 100 Euro, in base allo specifico modello di riferimento. Un utile consiglio è quello di consultare il web, ove è possibile trovare tante offerte interessanti. Per quanto concerne le marche a cui fare riferimento per un buon acquisto, citiamo Gigaset, Panasonic, Tiptel, Aeg, Motorola: è sempre bene rivolgersi a nomi conosciuti, garanzia di affidabilità del prodotto.

Ilaria Galiano

Creativa e fantasiosa, ma anche riflessiva e determinata. Laureata in Giurisprudenza “atipica”, seguo e coltivo i miei sogni e le mie effettive ambizioni, emersi preponderatamente. Appassionata di scrittura e “curiosa” di ogni piccola grande novità tecnologica, fornisco agli utenti utili consigli in merito a prodotti che possono semplificare, migliorandola, la vita di tutti i giorni. Per un aiuto in quella che è la scelta più rispondente alle proprie esigenze.

Back to top
menu
sceltasegreteriatelefonica.it